Blog

Non serve un’opinione su tutto, giuro

(Clicca sull'icona se vuoi rimanere aggiornato sui prossimi post)

C’è un po’ questa convinzione di massa che dice che dobbiamo avere un’opinione su tutto. Dobbiamo decidere sempre, dobbiamo dire se è giusto o sbagliato. E su alcune cose credo sia giusto schierarsi e prendere parte, quando si tratta di politica, diritti civili o temo etici.

Non si può essere ignavi, anzi si può ma non si dovrebbe. Ma non facevo riferimento a questo. Siamo in una società che ci chiede di decidere in pochissimo tempo, senza informazioni, su qualsiasi cosa. “Cosa ne pensi di questo? Facciamo così o cosà? È giusto o sbagliato?”. Ma io non ho un’opinione su tutto.

Non ne ho e se non ne ho non voglio vivere la violenza di dover decidere, di dover prendere posizione in una questione che non mi interessa. Voglio avere la libertà di non avere opinione su alcune cose e voglio avere la libertà di prendere posizione ed essere il primo a dir la mia su altre. Voglio ascoltare chi ha opinioni su temi di cui non so, perché è bello essere curiosi, ma non voglio dover essere dipendente dalle opinioni per aggrapparmi a motivazioni da riciclare quando io di opinioni non ne ho.

Siamo già pieni di battaglie da combattere e di cui portare la stanchezza, perché dover andare contro noi stessi e buttarci in qualsiasi mischia? Alla domanda “Che ne pensi?” voglio rispondere in maniera punk “Non lo so”.

Commenti

(Clicca sull'icona se vuoi rimanere aggiornato sui prossimi post)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *